25 settembre 2022

trekking inclusivo APERTo ANCHE A PERSONE CON DISABILITà sensoriale e cognitiva
Alpe di Monghidoro (BO)

Per l’ultima domenica di settembre proponiamo una giornata di trekking in un’area montuosa del bolognese particolarmente suggestiva, l’Alpe di Monghidoro. Ci troviamo a pochissima distanza dal confine con la Toscana, nel comune, appunto, di Monghidoro. Questa zona è ricoperta da faggete particolarmente fitte ed estese, che creano un’atmosfera incantata. Non a caso all’Alpe di Monghidoro è ambientato il romanzo “Il monte dei folletti” di Giordano Berti, uscito nel 2012.

Nell’arco di una giornata cammineremo intorno a questo angolo di natura incontaminata, attraversando piccoli torrenti, ammirando e toccando con mano antichi casolari ed entrando a contatto, anche grazie alle spiegazioni della nostra guida, con la vita animale e vegetale del bosco. Verso l’ora di pranzo avremo raggiunto gli oltre 1200 m di altitudine della croce, che segna il punto più alto dell’Alpe. Qui faremo un pranzo al sacco sui grandi pratoni sommitali, prima di riprendere il cammino nel bosco. Ammireremo gli antichi ruderi dell’osteria del Fantorno, storico punto di ristoro per chi attraversava queste montagne sulla via che collegava l’Emilia alla Toscana. Transiteremo anche per l’attuale Rifugio Fantorno, punto di riferimento per bickers ed escursionisti che percorrono la fitta rete di sentieri della zona.

L’inizio dell’autunno, con i suoi suoni e profumi, ci lascerà immergere nella quiete che contraddistingue la natura montana in ogni periodo dell’anno. L’escursione, come sempre, sarà aperta anche a persone con disabilità visiva, che potranno contare sull’aiuto degli altri partecipanti o provare ad avventurarsi da soli lungo i sentieri, aiutati dai preziosi bastoncini da trekking.

Per informazioni mettersi in contatto con Davide: +39 327 328 0484

Programma della giornata

25 settembre 2022
  • ore 8:15 ritrovo a Bologna in luogo da concordare e partenza;
  • ore 9:30 arrivo a Piamaggio, frazione di Monghidoro. Incontro con la nostra guida Liliana e ritiro dei pranzi al sacco al forno del paese;
  • ore 10:00 partenza a piedi su strada asfaltata, che lascerà in breve tempo spazio ad un sentiero immerso nel bosco;
  • ore 13:00 arrivo ai prati sommitali dove sorge la croce dell’Alpe. Qui ci rilasseremo e consumeremo il pranzo al sacco;
  • ore 14:00 ripartenza per la seconda parte del trekking sempre immersi nella vegetazione. Sosteremo per un caffè al rifugio del Fantorno, unica struttura ricettiva nel cuore dell’Alpe;
  • ore 17:30 arrivo alle auto e ripartenza per Bologna;
  • ore 18:30 arrivo a Bologna.

Avremo cura di mettere in contatto fra di loro i partecipanti, in particolare quelli con disabilità visiva, per il trasporto, che avverrà con auto private; chi metterà a disposizione la propria auto riceverà un rimborso di 40€ per spese di benzina.

Come iscriversi e quota di partecipazione

l trekking è riservato ai tesserati dell’ASD In2thewhite, sarà possibile tesserarsi in occasione di questa iniziativa.

Il costo della giornata è pari a 20 euro e comprende.:

  • guida ambientale escursionistica;
  • pranzo al sacco;
  • trasporto in auto da e per Bologna;
  • presenza di persone vedenti che si metteranno a disposizione, se necessario, per fare da guida durante il trekking;
  • tesseramento base, di durata annuale, per chi non fosse già tesserato, alla nostra associazione In2thewhite, comprensivo di copertura assicurativa infortuni e di responsabilità civile.

IL tesseramento è incluso nella quota di partecipazione per chi non è ancora associato. Offriamo il tesseramento per invogliarvi a partecipare alle nostre attività, di conseguenza chi si è già tesserato in passato pagherà la stessa quota di partecipazione di chi sottoscrive la tessera in questa occasione. La quota di partecipazione non comprende eventuali extra non citati sopra

Le iscrizioni saranno chiuse venerdì 23 settembre, giorno entro il quale deve essere versata la quota di partecipazione, intesa come data di ricezione del bonifico.

Avvertenze

ABBIGLIAMENTO CONSIGLIATO: cammineremo ad inizio autunno a quote comprese tra 800 e 1250 m di quota, consigliamo quindi un abbigliamento su più strati. Settembre è un mese imprevedibile in alto Appennino, consigliamo quindi di portare con voi qualche capo un po' più caldo che potrete usare in caso di necessità, anche se contiamo di poterci muovere con un abbigliamento tendenzialmente leggero. Necessari anche un capo impermeabile anti pioggia in caso di pioggia e un cappellino per ripararsi dal sole.

Obbligatorio l’utilizzo di scarpe da trekking adatte a camminare in montagna, e  consigliato quello di bastoncini telescopici, in particolare per i non vedenti.

Si ricorda di portare con sé anche una borraccia, dal momento che il pranzo al sacco non comprende l’acqua per motivi di sostenibilità ambientale. Consigliato avere con sé circa 1 litro d’acqua.

Il trekking sarà di difficoltà media e adatto a persone abituate a camminare, anche in salita, per 4-5 ore di fila. Cammineremo su strade forestali e su sentieri mai troppo tecnici, ma comunque stretti e a tratti con pendenze discrete, con presenza di sassi e radici. A fine giornata avremmo percorso circa 12 km per 700 m di dislivello in salita.

IN CASO DI MALTEMPO / CANCELLAZIONE

IN CASO DI MALTEMPO

Qualora il maltempo dovesse impedire lo svolgimento dell’escursione in modo piacevole e sicuro, la giornata sarà annullata e le quote di partecipazione restituite, al netto della quota di tesseramento di 20 euro, che non può essere restituita.

IN CASO DI CANCELLAZIONE

Qualora un partecipante dovesse annullare la propria partecipazione oltre il giorno giovedì 22 settembre 2022, la quota di partecipazione non potrà essere restituita. In caso un partecipante dovesse annullare la propria partecipazione prima di tali termini, la quota verrà restituita al netto della quota di tesseramento, pari a 20 euro, che non può in ogni caso essere restituita.

Progetto realizzato da

con il sostegno di