22-23 ottobre 2022

Itinerario a piedi | I boschi dei sensi
Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi

Il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi è riconosciuto dall'Unesco come Patrimonio dell'Umanità per le sue foreste di faggi e abeti e per l'incredibile biodiversità racchiusa in questi boschi sacri.

Percorreremo i sentieri e le strade forestali del Parco in compagnia di accompagnatori esperti; l'intero fine settimana, che avrà inizio di venerdì e terminerà domenica sera, è aperto a tutti, anche a persone con disabilità sensoriali. Assieme scopriremo che, nonostante alcune bellezze siano disponibili solo a chi ci vede, ce ne sono infinite altre che sono accessibili solo a chi ascolta bene, non solo con le orecchie ma con tutto sè stesso.

Programma del fine settimana

Sabato 22 ottobre 2022

Ore 9.00 - Inizio escursione di tutta la giornata al Monte Tiravento, con pranzo al sacco
Ore 20.00 - Cena in compagnia in Trattoria, pernottamento in Agriturismo

Domenica 23 ottobre 2022

Ore 9.00 - Trasferimento in auto a Ridracoli per l'escursione alla foresta della Lama e alla Riserva integrale di Sassofratino; pranzo al sacco.
Ore 15.00 - Partenza da Ridracoli per fare ritorno a Bologna attorno alle 17.30

Come iscriversi

La quota di iscrizione sarà attorno a 100€ a testa ed include:

  • Pernottamento in Agriturismo in stanza doppia / letti singoli con trattamento di mezza pensione;
  • Trasporto da e per Bologna in auto;
  • Guide ambientali esperte e accompagnatori per ogni persona ipovedente / non vedente qualora non si sia già in compagnia del proprio accompagnatore;
  • Tesseramento alla ASD In2theWhite per 12 mesi con copertura assicurativa infortuni e RC verso terzi.

La quota non include tutti gli extra e i pranzi al sacco.

Attrezzatura necessaria

Ottobre è un mese del tutto imprevedibile dal punto di vista meteo: quello che possiamo fare è portare con noi indumenti tecnici, anche pesanti, una giacca antivento ed una antipioggia.

Le escursioni iniziano e finiscono sempre in albergo, di conseguenza è consigliabile portare con sè uno zainetto in cui porre l'attrezzatura che serve in giornata, una borraccia ed il pranzo al sacco.

Le calzature non è necessario che siano da alta montagna, sono sufficienti scarponcini con una buona suola e possibilmente impermeabili, ma non è indispensabile. Chi non possiede i bastoncini potrà averli in prestito gratuitamente.

Progetto realizzato da

con il sostegno di