13 febbraio 2022 e 20 febbraio 2022

Ciaspolata inclusiva aperta anche a persone con disabilità
Corno alle Scale (BO)

Il Corno alle Scale, vetta più elevata della provincia di Bologna con i suoi 1945 metri di altitudine, si staglia maestoso, circondato da una natura tra le più selvagge e incontaminate dell’Appennino settentrionale. Inconfondibile la sua parete nord, che precipita per centinaia di metri attraverso dei caratteristici scaloni di roccia denominati Balzi dell’ora, che danno il nome alla montagna. Questa zona è soggetta a piogge particolarmente abbondanti, che rendono la natura molto rigogliosa. Verso i 1550 m di quota le fitte faggete lasciano il posto ai prati, che nella bella stagione sono ricoperti da mirtillaie, elemento distintivo di numerose zone di questo tratto di Appennino. Qui durante l’inverno, nelle migliori stagioni cadono metri di neve, sospinta da venti che nelle giornate più turbolente possono superare ampiamente i 150 km/h.

Il percorso che seguiremo ci porterà a guadagnare, attraverso una bella salita dal Laghetto del Cavone circondato dai faggi, il panoramico crinale che dalla vetta del Corno serpeggia verso nord-ovest in direzione del Monte Cimone. Proprio sulla linea spartiacque, a quasi 1800 m di altitudine, si trova il Lago Scaffaiolo, sulle cui sponde sorge il rifugio di montagna Duca degli Abruzzi, dove pranzeremo.

Per informazioni mettersi in contatto con Davide: +39 327 328 0484

Programma della giornata

domenica 13 febbraio 2022
  • ore 9:30 ritrovo al Rifugio Cavone, Lizzano in Belvedere (BO), incontro con la guida e consegna di ciaspole e bastoncini;
  • ore 10:00 partenza per una camminata sulla neve; l’itinerario sarà scelto dalla guida nei giorni precedenti l’escursione in base alla quantità e alle condizioni del manto nevoso;
  • ore 13:30 pranzo presso il Rifugio Duca degli Abruzzi;
  • ore 14:30 ripartenza verso il Rifugio Cavone;
  • ore 15:30 arrivo alle auto e ripartenza. Possibilità di fermarsi a bere qualcosa di caldo in compagnia al Rifugio Cavone;

Avremo cura di mettere in contatto tra di loro i vari partecipanti, in particolare quelli con disabilità visiva, per raggiungere il luogo di incontro.

Posti disponibili: 15 - Se dovessimo ricevere molte iscrizioni la giornata sarà replicata domenica 20 febbraio 2022

Come iscriversi

L'escursione è riservata agli associati della ASD In2theWhite (è possibile associarsi in occasione di questa iniziativa). Il costo della giornata è pari a 40€ e comprende:

  • noleggio delle ciaspole e dei bastoncini per tutta la giornata;
  • guida ambientale escursionistica;
  • pranzo presso il Rifugio Duca degli Abruzzi;
  • presenza di persone vedenti che si metteranno a disposizione, se necessario, per fare da guida durante il trekking;
  • tesseramento base, di durata annuale, alla nostra associazione In2thewhite, comprensivo di copertura assicurativa infortuni e di responsabilità civile.

La quota di partecipazione non comprende eventuali extra citati sopra. La quota deve essere versata per intero entro lunedì 7 febbraio, giorno di chiusura delle iscrizioni.

Avvertenze

IMPORTANTE: le auto utilizzate per raggiungere il punto di partenza dell'escursione devono essere provviste di gomme termiche.

Abbigliamento consigliato:

cammineremo in pieno inverno a quote di media montagna, comprese tra i 1450 e i 1800 m di altitudine, è quindi consigliato un abbigliamento da neve con pantaloni e giacca caldi e impermeabili, scarponi da trekking, guanti e cappello o passamontagna. Raccomandato anche l’utilizzo delle ghette per impedire l’entrata della neve all’interno degli scarponi. Consigliato portare con sé uno zaino di piccole dimensioni (max 30 l), dove riporre la borraccia ed eventuali strati di abbigliamento che potrete togliere se doveste scaldarvi durante la camminata.

La ciaspolata sarà di difficoltà media e adatta a persone abituate a camminare per qualche ora di fila. L’utilizzo delle ciaspole è molto semplice e non richiede particolari doti tecniche.

IN CASO DI MALTEMPO

Qualora il maltempo dovesse impedire lo svolgimento dell’escursione in modo piacevole e sicuro, la giornata sarà annullata e le quote di partecipazione restituite, al netto della quota di tesseramento di 20 euro, che non può essere restituita.

Qualora la neve non dovesse essere sufficiente per utilizzare le ciaspole la giornata di trekking sarà spostata più a valle, in zone comunque di grande interesse naturalistico che saranno individuate qualche giorno prima.

Qualora un partecipante dovesse annullare la propria partecipazione oltre il giorno 11 febbraio 2022 (o oltre il 18 febbraio 2022 per la ciaspolata del 20 febbraio), la quota non potrà essere restituita. In caso un partecipante dovesse annullare la propria partecipazione prima di tali termini, la quota sarà restituita per intero (nel caso di un neo tesserato sarà trattenuta la quota di tesseramento pari a 20€, che non può in alcun caso essere restituita).

Progetto realizzato da

con il sostegno di