Cookie policy

Il presente sito Web archivia cookie sul computer dell'utente, che vengono utilizzati per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito e ricordare i comportamenti dell'utente in futuro. I cookie servono a migliorare il sito stesso e offrire un servizio più personalizzato, sia sul sito che tramite altri supporti. Per ulteriori informazioni sui cookie, consultare l'informativa sulla privacy e la cookie policy. Se non si accetta l'utilizzo, non verrà tenuta traccia del comportamento durante visita, ma verrà utilizzato un unico cookie nel browser per ricordare che si è scelto di non registrare informazioni sulla navigazione.

Pedala e vai!

Giro in tandem dell'Emilia-Romagna

Riabilitazione, cura, educazione, volontariato in bici a due

Evento di presentazione del progetto

MARTEDÌ 21 GENNAIO 2020
ore 18.00
Sala B, Palazzo del CONI
Via dei Trattati Comunitari, 7
40127 Bologna

Un team di esperti presenterà il progetto “Pedala e vai!”, il giro dell’Emilia-Romagna in tandem: un’attività terapeutica, riabilitativa ed educativa dedicata a persone con disabilità o situazioni disagio / dipendenza.
 
La serata di presentazione del progetto è aperta a tutti e a partecipazione gratuita; verranno esposti i dettagli e gli obiettivi del progetto e raccontata l’esperienza di viaggio “Venezia-Matera in tandem” realizzata nell’ottobre 2019 dall’Associazione Cycling Pangea.

Sono invitati: associazioni sportive; associazioni dedicate al mondo della disabilità cognitivo / sensoriale; gruppi ciclistici; associazioni di genitori; medici e riabilitatori; aziende sanitarie locali; tutta la cittadinanza.

Stiamo lavorando alla realizzazione del giro di Emilia-Romagna in tandem, un progetto che permetterà di realizzare un ciclo viaggio, ma che se andiamo a guardare meglio è molto di più che un giro in bici di una settimana: si tratta di un'esperienza capace di cambiare la vita delle persone che parteciperanno. Perchè pensiamo ciò?

Il tandem richiede una condivisione psico-fisica, di sforzo e difficoltà nel raggiungimento degli obiettivi e stimola la ricerca di coordinamento e affiatamento con l’altro e non solo assieme all’altro

Il giro in tandem dell’Emilia-Romagna, cui parteciperanno medici e psichiatri, sarà un’attività
terapeutica, riabilitativa ed educativa svolta fuori dalle mura ospedaliere, capace di esaltare le parti sane di ognuno

I partecipanti, coppie formate da persone con disabilità o situazioni di disagio / dipendenza, saranno pensate perchè fra i partecipanti si instauri un rapporto di mutuo aiuto a prescindere dalla propria condizione

Con il patrocinio di

In collaborazione con

Progetto realizzato da

con il sostegno di