Guida agli itinerari ciclabili accessibili

Leggi queste informazioni e preparati a partire

Accompagnamento e orientamento

Molti degli itinerari proposti si sviluppano in zone collinari / montuose o comunque ad elevata naturalità, con scarsa frequentazione umana (boschi, riserve naturali, ecc); è quindi altamente consigliato a tutti i ciclisti con disabilità motoria di affrontare l'escursione in compagnia di amici o conoscenti.
In caso di problemi meccanici o di qualsivoglia richiesta di aiuto (ad esempio di una piccola spinta per il superamento di un tratto in ripida salita o di un ostacolo imprevisto, come un albero caduto, ecc) un accompagnatore sarà in grado di risolvere la situazione evitando una richiesta di soccorso.

Installa
Avenza Maps
Scarica le
mappe gratuite
Naviga in
sicurezza

Se possiedi un GPS da escursionismo potrai scaricare il tracciato .gpx cliccando l'apposito tasto della pagina itinerario.

Prima di uscire di casa

Per godere appieno di una gita in bicicletta, sia essa in montagna o sugli argini di un tranquillo fiume di pianura, è necessario conoscere qualcosa in più sugli itinerari proposti. Essi corrispondono anche alle necessità di ciclisti disabili a bordo di handbike, e-handbike, mountain tandem.

Gli itinerari raccolti nella guida sono frutto del lavoro di ideazione, rilievo GPS, verifica dell'accessibilità, valutazione della classe di difficoltà IMBA (International Mountain Bicycling Association) e degli ausilii che consentono di percorrerli.

Nella pagina dedicata a ciascun itinerario viene dichiarata la percorribilità dello stesso sulla base delle caratteristiche tecniche (dislivello, caratteristiche del fondo, ecc), affinchè si possa scegliere il percorso adatto al mezzo di cui si dispone.

Legenda percorribilità

Mountain Bike
e-bike

Mountain Tandem

Handbike

e-Handbike

Tutti i percorsi ideati sono fruibili a bordo di Mountain Bike o e-bike (mountain bike a pedalata assistita con pneumatici offroad di almeno 2 pollici); i percorsi con dislivelli e pendenze significativi sono considerati NON adatti ad Handbike prive di pedalata assistita.

Il mountain tandem regala grandi emozioni

Mappe escursionistiche dedicate

Abbiamo realizzato, per ogni itinerario, una mappa topografica georeferenziata, inedita e gratuita.

Potrai scaricarla direttamente sul tuo smartphone (Android, iOS, Microsoft) utilizzando la App  Avenza Maps.

gli itinerari sono classificati secondo le linee guida dell'international mountain bicycling association (IMBA)

La classificazione IMBA della difficoltà di un tracciato si basa sulle caratteristiche tecniche del percorso (pendenza, larghezza, presenza e dimensione degli ostacoli naturali, tipologia del fondo, ecc) e risulta svincolata dal concetto di impegno fisico richiesto (che dipende in gran parte dalla lunghezza e dal dislivello dell'itinerario).

Gli itinerari proposti sono compresi nelle classi IMBA 1, 2 e 3:

  • IMBA 1: molto facile; nessun ostacolo lungo il percorso; fondo compatto; larghezza superiore a 1,80m; pendenza max 5%.
  • IMBA 2: facile; ostacoli naturali non più alti di 5cm; fondo compatto o ghiaiato; larghezza superiore a 1m; pendenza max 10%.
  • IMBA 3intermedio; ostacoli naturali non più alti di 20cm; fondo variabile e smosso; larghezza superiore a 80cm; pendenza max 15%.

tipologia di itinerari

I percorsi proposti sono del seguente tipo:

  • LOOP (ad anello): punto di partenza e di arrivo corrispondono;
  • P2P (da punto a punto): al termine del percorso si dovrà organizzare il rientro al punto di partenza con mezzo alternativo alla bici;
  • P2P (da punto a punto con rientro): al termine del percorso si farà rientro al punto di partenza ripercorrendo lo stesso tratto dell'andata. Gli itinerari così ideati possono essere accorciati a piacimento.

E' ora di mettersi in marcia!

La collezione di itinerari proposti è il frutto di un lavoro volto all'inclusione sociale delle persone con disabilità ed incarna appieno la filosofia della Fondazione per lo Sport Silvia Rinaldi.

Le informazioni pubblicate nel sito www.outdoor365.it sono state elaborate da tecnici esperti del team Boreal Mapping nel corso dell'estate 2017. 

Lo staff della Fondazione per lo sport Silvia Rinaldi declina ogni responsabilità derivante dalla mancata osservazione delle norme di sicurezza (e delle elementari regole di buon senso) durante le escursioni svolte da chiunque lungo gli itinerari suggeriti.
Si consiglia di prendere visione delle norme di sicurezza rivolte a chi desideri praticare il Mountain Biking e di contattare i servizi turistici delle località visitate per disporre di informazioni aggiornate circa le condizioni dei sentieri e delle strade che dovranno essere percorse.

Buon divertimento!

a cura di
Fondazione per lo Sport Silvia Rinaldi

wok photography itinerari ciclabili accessibili outdoor 365

materiale fotografico a cura di
WOK Photography

boreal mapping itinerari ciclabili accessibili putdoor 365

ideazione e mappatura itinerari a cura di
Boreal Mapping